Facebook Image

Contatta Help to Change

Help to Change

Scarica il depliant informativo >>>
Attività svolte e progetti >>>
Scarica il bilancio 2013 >>>
 
fronte400Il progetto di "Help to Change" nasce intorno al 2000 raggruppando alcune associazioni nate su iniziativa di membri del Movimento Umanista con sede a Torino, Roma ed Avellino.
In particolare Help to Change Onlus di Torino nasce nel 2002.
Nella sua azione si ispira alle idee del Nuovo Umanesimo che si possono sintetizzare nella regola aurea:

Tratta gli altri come vuoi essere trattato

In questo contesto, Help to Change opera nell’ambito del superamento della violenza economica attraverso iniziative concrete proposte e realizzate dai suoi soci ed aderenti.
A partire dal 2010, Help to Change fa parte delle rete di associazioni e singoli che operano nella Comunità per lo sviluppo umano, organismo socio culturale del Movimento Umanista.

Le attività in corso

Help to Change fa parte integrante del gruppo di associazioni e singoli che gestiscono e mantengono la Casa Umanista, spazio di aggregazione, attività ed interscambio per tutte le attività sociali che si riconoscono nella nonviolenza attiva e nel Nuovo Umanesimo.

Nel più generale campo della diffusione delle conoscenze, base di ogni possibile cambiamento sociale, è da inquadrare il progetto Conoscere per Cambiare che include al suo interno:

  • La definizione di una nuova didattica, la didattica dell’esploratore, attraverso il lavoro coordinato con il gruppo di Pedagogia Umanista de La Comunità per lo sviluppo umano
  • L’organizzazione di corsi su vari argomenti (Joomla, Wordpress, php, ecc.)

L’Africa in generale ed il Senegal in particolare rimangono nei nostri cuori e con questo spirito organizziamo attività di conoscenza ed interscambio.
Inoltre organizziamo campagne per coprire esigenze specifiche (es. Un netbook per Diourbel)

Lo spirito non violento che sta alla base di tutte le nostre iniziative si esprime appieno nei laboratori introduttivi alla nonviolenza che organizziamo presso tutte quelle realtà (scuole, associazioni, gruppi umani in generale) che ce ne fanno richiesta.
Il tema della violenza economica e del suo superamento ha la sua espressione nel progetto forme di economia umanista che include al suo interno:

  • L’organizzazione di forum e workshop nell’argomento: ne sono un esempio i tre forum SOS: Il Sospetto della schiavitù, SOS: Il Superamento della Schiavitù ed SOS: Comunità e rivoluzioni
  • Lo sviluppo del progetto JCREDIT per la definizione di un sistema di scambio complementare al denaro per piccole comunità
  • I mercatini del baratto e del riuso che si svolgono la prima domenica di ogni mese.


Stampa Email