Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dei propri visitatori e per raccogliere dati statistici. 

Facebook Image

Contatta Help to Change

Scambio baratto riuso - 14 gennaio - Torino - Vanchiglia

mercatino baratto

Domenica 14 gennaio 2018

valutazione oggetti da barattare dalle 15.30 alle 16

Baratto dalle 16 alle 18

Casa Umanista

via Martini 4b – Torino

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Giorgio Mancuso 3356695959

L'appuntamento fisso con lo scambio ed il riuso tutte le prime domeniche del mese

dal febbraio del 2014!

Porta gli oggetti che vuoi (libri, abiti, giochi, oggetti elettronici, elettrici e meccanici ecc..) da barattare durante il mercatino, purché funzionanti e in buone condizioni e quindi in grado di essere utilizzati.
Decideremo insieme un controvalore in crediti dell'oggetto con i quali si potranno prendere altri oggetti disponibili nel mercatino, anche in un momento successivo.

L'appuntamento mensile con il mercartino del baratto vuole essere anche un momento di condivisione e conoscenza, l'origine di una comunità di persone che condividono valori e prospettive, in piena corrispondenza con lo spirito del luogo che ci ospita (la casa umanista); per rendere reale questo nobile proposito abbiamo pensato ad alcune idee.

Il mercatino è gestito da volontari che prestano la loro opera gratuitamente: se ti interessa far parte dell'equipe che organizza l'evento (abbiamo sempre ed assolutamente bisogno di braccia e teste), contattaci.

L'ultima spiaggia

Con il passare del tempo gli oggetti si accumulano nel mercatino: anche se forniamo gratuitamente vestiti e scarpe ad associazioni o gruppi che ne hanno necessità, risulta necessario liberarsi degli oggetti più vecchi,  

Per questo abbiamo istituito il tavolo Ultima Spiaggia, un tavolo i cui oggetti possono essere presi senza scambio perchè da troppo tempo in magazzino.

Il tavolo dell'amicizia

Nei locali dove si svolge il mercatino è allestio un tavolo con intorno alcune sedie.

Quel tavolo è pensato per sedervici intorno, tra uno scambio e l'altro, e raccontarsi a chi si e seduto allo stesso tavolo. 

Perchè in un sociale spinto a forza di spot all'isolamento, ristabilire relazioni è rivoluzionario.

La merenda compartita

Sin dall'inizio abbiamo previsto di fare merenda insieme, in modalità compartita: chi vuole restare a mangiare porta qualcosa da offrire agli altri commensali.

Anche questo è un momento di condivisione e conoscenza, perchè succede in molti casi che nella pietanza condivisa ci sia anche un tentativo di far conoscere una parte di se e la tavola è uno dei posti più adatti per conoscersi più a fondo.

 


Regole del gioco

Il mercatino viene organizzato la prima domenica di ogni mese, dalle ore 15 alle ore 18, presso la Casa Umanista di via Martini 4b a Torino.

Eccezionalmente il mercatino può svolgersi in tempi e luoghi diversi che si possono ricavare dal sito, dalla mailing list o da altre fonti informative.

Porta gli oggetti che vuoi barattare durante il mercatino.

Alcune regole generali

Gli oggetti elettrici/meccanici ecc. devono essere funzionanti al momento dello scambio (quindi eventualmente mettete delle pile)

Inseriamo un limite di 10 oggetti, se qualcuno ne porta di più, alla fine del baratto, o quando decide di andare via, se li deve portare indietro (purtroppo non abbiamo spazio a sufficienza per prendere tutto)

Non accettiamo oggetti impolverati o visibilmente vecchi o rotti

L'abbigliamento deve essere nuovo o usato ma tenuto bene (no macchiato o bucato)

No oggetti religiosi

Non accettiamo le videocassette o cd masterizzati, solo CD o DVD nuovi o usati ma adatti alle nuove tecnologie..

Non accettiamo trucchi (rossetti, ombretti, ecc..) già usati, solo nuovi.

Gli oggetti in generale di plastica o altro materiale devono essere già puliti.

Insieme all'organizzazione, si deciderà un controvalore in crediti dell'oggetto.

L'organizzazione può decidere di non prendere in carico specifici oggetti

Sarà possibile utilizzare i crediti come controvalore di qualsiasi altro oggetto disponibile nel mercatino, anche in un momento successivo.
Gli oggetti inseriti nel mercatino passano nella disponibilità dell'organizzazione alla fine della sessione del mercatino o quando il precedente possessore utilizza i crediti ricevuti in controvalore.

 

Parlano di noi

stampabarattoUn articolo sul La Stampa, a firma Noemi Penna, che cita il nostro mercatino, con un punto di vista molto originale sulle nostre attività

"Gli acquirenti possono convertire i propri orpelli in crediti, per comperare quello si vuole anche nei prossimi mercatini. Non c’è limite di genere: l’importante è che tutti i baratti immessi nel circuito siano in buone condizioni e funzionanti. In Casa Umanista sarà allestito anche un tavolo da pranzo, dove espositori, acquirenti e volontari potranno mangiare insieme, scambiandosi ricette di famiglia. E visto che il denaro è una convenzione che serve per scambiare anche servizi, gli organizzatori promuoveranno «JCredit»: un sistema di scambio alternativo per piccole comunità, disponibile sul web"

http://www.lastampa.it/2015/01/10/cronaca/se-tu-dai-un-oggetto-a-me-io-offro-un-viaggio-a-te-Xg4CDOV09JgI0hWPDKIysM/pagina.html

Stampa Email