Facebook Image

Contatta Help to Change

Scuole

In cammino per la pace e la nonviolenza nel nuovo millennio



_mg_7142.cr2Con la premiazione, avvenuta presso la Sala del Caminetto del Teatro Regio di Torino, il 10 novembre 2009 al termine della conferenza per la Marcia Mondiale, si è concluso il bando di Concorso sulla Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza promosso nelle scuole della regione Piemonte, dall'associazione “La Comunità per lo Sviluppo Umano” in collaborazione con altre associazioni adewrenti alla Marcia Mondiale per la Pace e la nonviolenza.

I premi sono stati consegnati da Gianluca Pessotto ex calciatore e ora dirigente della squadra di calcio della juventus.

Lo scopo era di coinvolgere attivamente quante più scolaresche possibili nella Marcia Mondiale in modo che i ragazzi riflettessero sulla pace e sulla nonviolenza e che producessero qualcosa di loro.

Il concorso oltre a permetterci di raggiungere l'obiettivo esposto, ci ha dato la possibilità di avviare un dialogo ed una collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado per poter veicolare in questi l'educazione alla nonviolenza attraverso incontri e laboratori da tenersi presso le loro scuole.

In totale hanno partecipato 21 classi dalla scuola primaria alla scuola secondaria di primo grado.
I comuni coinvolti sono stati 5.

pdf


Click qui per scaricare il bando in formato PDF >>

 

BANDO DI CONCORSO

TITOLO DEL CONCORSO
“In cammino per la pace e la nonviolenza nel nuovo millennio”

L’associazione “Help to Change”, che da diversi anni lavora nell’ambito dell’educazione alla nonviolenza, in collaborazione con la Comunità per lo Sviluppo Umano, organizzazione sociale e culturale internazionale che promuove attività volte alla sensibilizzazione ed alla mobilitazione dell’opinione pubblica in quegli aspetti del vivere personale e sociale costantemente sottoposti a molteplici forme di violenza, indicono il concorso:
“In cammino per la pace e la nonviolenza nel nuovo millennio” , concorso rivolto al mondo della scuola e dell’istruzione, con lo scopo di sensibilizzare gli allievi e i docenti sulle tematiche della non violenza e del disarmo nucleare attraverso azioni semplici, creative, generose, riproducibili e divulgabili  proposte da loro stessi. Questa iniziativa rientra tra le innumerevoli attività promosse nell'ambito della “Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza”.
Alcune informazioni sulla Marcia Mondiale:
La Marcia Mondiale è promossa da Mondo Senza Guerre, un' Organizzazione di Volontariato che nasce nel 1995 con la campagna internazionale "2000 senza guerre". Molte istituzioni, organizzazioni, associazioni, forze sociali sono copromotrici della Marcia nei vari tratti del percorso.

La marcia partirà dalla Nuova Zelanda il 2 ottobre 2009, anniversario della nascita di Gandhi, dichiarato dalle Nazioni Unite "Giornata Internazionale della NonViolenza" e arriverà il 2 gennaio 2010 in Argentina, a Punta de Vacas, ai piedi del Monte Aconcagua, nella Cordigliera delle Ande. Durante i suoi 90 giorni la Marcia passerà in più di 100 Paesi e 300 città nei 5 continenti, coprendo una distanza di 160.000 Km, attraversando  tutti i climi dal caldo torrido del deserto all'inverno siberiano.
Hanno già aderito alla MM numerosi personaggi e istituzioni tra i quali: Michelle Bachelet - presidentessa del Cile, Vittorio Agnoletto (Italia) – eurodeputato, Giusto Catania (Italia) –eurodeputato, Umberto Guidoni (Italia) - scienziato, astronauta ed eurodeputato, Ambasciatrice Perla Carvalho (OPANAL) - Segretaria Generale Aggiunta dell'Organismo per il Bando delle Armi Nucleari in America Latina, Noam Chomsky - linguista, Ashin Sopaka (Birmania) - Monaco buddista, Cherifa Ben Hassine (Tunisia) - Filologa araba, l’Inter Football Club di Milano, René Bobe (USA) - Bio-antropologo, Ben Heine (Belgio) - Caricaturista e giornalista, Elias Figueroa (Cile) - Calciatore, John Pasche (Gran Bretagna) - Noto Creativo e Direttore artistico …. e molti altri che si possono ritrovare direttamente sul sito ufficiale della MM: www.theworldmarch.org

Il passaggio della Marcia nel Nord Italia è previsto il 9 e 10 novembre 2009.
La Marcia Mondiale è un avvenimento di grande rilievo internazionale ed è quindi di fondamentale importanza la partecipazione di quelle realtà che sono in sintonia con il suo messaggio.



ORGANIZZAZIONE DEL CONCORSO

Il concorso è organizzato dall'associazione “Help to Change” in collaborazione con “la Comunità per lo Sviluppo Umano”, che ne è l’ente promotore.

L’ENTE PROMOTORE
La Comunità per lo Sviluppo Umano è un’istituzione sociale e culturale  che promuove la trasformazione simultanea dell’individuo e del suo ambiente più prossimo al fine di costruire un mondo solidale e non violento.
La Comunità è stata creata per la prima volta in Argentina il 23 dicembre 1980, come Associazione Civile, Sociale e Culturale, senza fini di lucro. Dal 1984 è ufficialmente una Organizzazione Non Governativa (ONG) dedicata allo sviluppo di attività a favore del progresso umano.

MOTIVAZIONE DEL CONCORSO

La violenza, sotto forma di oppressione, difficoltà o mancanza di comunicazione, invade sempre più ogni aspetto della nostra vita, disumanizzandola ed inducendo spesso risposte altrettanto violente, sia sul piano personale che su quello sociale. Parliamo della violenza psicologica, religiosa, economica, razziale e sessuale a cui ogni individuo è costantemente sottoposto.
La violenza crea una grande pressione interna ed è sempre più radicata nella nostra quotidianità, nelle nostre case e nelle nostre relazioni, scatenando tensioni crescenti nei rapporti  interpersonali ed anche nelle dinamiche famiglia-alunno-insegnante.
I crescenti fenomeni di bullismo e di violenza all'interno delle mura familiari costituiscono la manifestazione di una società convulsa incapace di dare significato, valore ed una direzione sana alla vita.
Per questo riteniamo che la Nonviolenza sia l’unica risposta possibile per uscire da questa spirale di violenza. E’ necessario che ognuno approfondisca, con l’osservazione delle proprie condotte quotidiane, rispetto alle risposte che riesce a dare nelle varie situazioni e nei vari ambiti della propria vita, osservando quanto questa violenza risieda anche dentro di sè, oltre che nella società, affinché possa scegliere di dare risposte diverse; risposte non violente.
Di fronte all'aumento dei conflitti armati, alla nuova corsa al riarmo nucleare e alla crisi tra i vari paesi del mondo, la "Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza" è un'iniziativa che nasce per dare voce a tutti coloro che vogliono un mondo senza guerre e chiedono che la nonviolenza sia la metodologia per risolvere i conflitti.
Allo scopo di favorire questo percorso verso la nonviolenza proponiamo come primo passo un concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e grado per la realizzazione di opere (racconti, video, spettacoli teatrali, brani musicali, poesie, spot, ..) che abbiano come obbiettivo la creazione di una coscienza nonviolenta.

Questo percorso dovrebbe culminare nel giorno dell’arrivo della MM nel Norditalia, in cui sono previsti una molteplicità di eventi che accoglieranno questo storico passaggio, creando, quel giorno, una grande evento-kermesse in cui tutte le scuole partecipino insieme testimoniando la necessità e la forza della Nonviolenza. Un evento dove si realizzerà la premiazione dei vincitori da parte di personaggi di rilievo nel campo della Nonviolenza e da parte delle più alte istituzioni della Regione Piemonte.



SOGGETTI DESTINATARI
SEZIONE ”A”:  Alunni delle classi della Scuola Primaria
SEZIONE “B”: Alunni delle Scuole Secondarie di primo grado
SEZIONE “C”: Alunni della Scuole Secondarie di secondo grado

REQUISITI PER L’AMMISSIONE
Sono ammessi al concorso tutti gli Istituti Scolastici statali e parificati con sede nel territorio regionale del Piemonte.
Ogni Istituto scolastico può partecipare con più di una classe.
E’ ammesso un elaborato per ciascuna classe.

TIPOLOGIA DEGLI ELABORATI AMMISSIBILI
Gli elaborati potranno essere presentati in qualsiasi forma. Data l’ampiezza e la complessità dell’argomento si lascia libero spazio al massimo della creatività concentrandosi sul fatto che l’elaborato sia uno strumento che possa contribuire alla creazione di una coscienza nonviolenta, che trasmetta un messaggio di pace e nonviolenza.
Per tanto sarà valutato, oltre alla qualità del messaggio, anche la sua capacità di sensibilizzare e trasmettere la nonviolenza.
Il lavoro di ogni classe potrà essere accompagnato da un “laboratorio” tecnico.

Il concorso è diviso in 6 sezioni:
- Arti letterarie (poesie, racconti…)
- Arti visive (fotografia, pittura, scultura)
- Musica
- Teatro, danza
- Video (cortometraggi, spot)
- Computer art

Le classi che aderiranno riceveranno un kit di materiali didattici per l’approfondimento del lavoro da svolgere.
Le tematiche sviluppate sono: Disarmo, giovani ed educazione, dialogo tra le culture e diritto alla salute.
Questi kit di materiali didattici oltre a molte altre informazioni saranno disponibili sul sito:
www.helptochange.it

PRESENTAZIONE ELABORATI

Gli elaborati saranno accompagnati da una presentazione scritta dei docenti del lavoro svolto in classe (allegato b in preparazione).

Per facilitare la diffusione degli elaborati stessi si chiede di presentarli inoltre sotto forma digitale (CD-rom o DVD). Gli elementi contenuti nel supporto digitale dovranno avere le seguenti caratteristiche:

Filmati/cortometraggi: secondo le specifiche previste sul sito youtube.it

Fotografie: formato JPEG

File audio: formato MP3

File di scrittura: formato RTF o PDF o POWER POINT

Gli elaborati grafico-artistici consistenti in cartelloni con disegni saranno consegnati in formato
originale.

Per gli elaborati e le finalità che si intendono perseguire con l’iniziativa di cui al presente bando, i promotori del concorso si riservano di dare diffusione dei progetti presentati, anche se non vincitori, secondo le modalità che si riterrà di adottare per una maggiore efficacia e valorizzazione degli stessi.

Ai sensi dell’art. 13, comma 1, del decreto legislativo del 30 giugno 2003 n. 196, “Codice in materia di dati personali” e successive integrazioni e modificazioni, i dati personali forniti sono registrati e trattati esclusivamente per le finalità di gestione delle procedure di selezione dei progetti.

PREMIAZIONE
I migliori elaborati/produzioni verranno valutati da una commissione formata da volontari dell’associazione, esperti del settore, due rappresentanti per l’ufficio regionale scolastico e due per l’assessorato regionale.
Sono previsti premi per i primi tre di ogni sezione:

Sezione “A”:
primo classificato                 
secondo classificato              
terzo classificato                

Sezione “B”:
primo classificato                
secondo classificato              
terzo classificato               

SEZIONE “C”:
primo classificato                
secondo classificato              
terzo classificato               

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
Le scuole che decideranno di aderire al concorso dovranno trasmettere una loro scheda di partecipazione entro il 16 ottobre  2009.
Si consiglia comunque di inviare la scheda di partecipazione al più presto in modo che gli organizzatori del bando possano contribuire al percorso con seminari e laboratori.

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELL’ELABORATO
16 ottobre 2009


MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande per la partecipazione al concorso saranno effettuate tramite compilazione dell’allegato “a” (che integrerà il presente bando), che dovrà essere inviato entro la scadenza indicata a:
Associazione “Help to Change” Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per quanto riguarda spettacoli, danza, musica e teatro, dovranno essere presentati il 2 ottobre 2009 in occasione della Giornata Mondiale della Nonviolenza proclamata dall’ONU nel 2007. In quella occasione membri della commissione giudicatrice saranno presenti sul posto.
Nel caso in cui non fosse possibile dovrà essere inviata la registrazione dello spettacolo in formato DVD.

Gli elaborati saranno inviati a mezzo posta a:
Associazione “Help to Change”
C/O Casa Umanista Via L. Martini 4 bis – 10124 Torino
Nel caso che il recapito sia effettuato dopo il termine fissato, farà fede il timbro postale.

MODALITA’ DI PREMIAZIONE DEI VINCITORI
Sarà effettuata il giorno 9 novembre 2009 a Torino. Il luogo sarà comunicato successivamente.
All’evento finale sono invitate tutte le scuole della Regione Piemonte.
Oltre ai premi per le 3 sezioni sopraindicate, ad ogni scuola verrà consegnato un attestato e/o un gadget.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: www.helptochange.it
Sito web: www.lacomunita.net

Stampa Email